LOADING

Type to search

“La Gialla” è una pizza che prende il suo nome grazie al tipo di pomodoro utilizzato, appunto giallo. Ha ottenuto un importante riconoscimento, la De.Co (Denominazione Comunale) , grazie all’impegno che il ristoratore Domenico Adorato del ristorante Ponterosso a Voghera (PV) dal 1987 ha dedicato allo sviluppo di una pizza fatta di armonie, sapori e abbinamenti ricercati al fine di produrre una pizza gourmet del tutto inedita.

C’era una volta il Peter Pan

Il nome originario del locale nel 1987 era appunto Peter Pan ma col mutare delle esigenze sia del mercato ma anche di Domenico Adorato di passare ad una realtà più ricercata e di spessore culinario, il ristorante cambia veste prendendo il nome Ponterosso, antica porta di ingresso storica di Voghera per chi andava a popolare il mercato locale.

Anni di ricerca per mettere a punto la ricetta del loro fiore all’occhiello in fatto di pizze gourmet, e tutto ruota intorno al suo ingrediente principale, il pomodoro giallo.

Pomodoro, da pomo d’oro perché fu proprio la varietà giallastra a dargli il nome grazie a Heràn Cortés che nel 1540 lo portò in europa dalle Americhe del sud. Inizialmente venne accusato di essere un cibo di poco nutrimento e usata solo come pianta ornamentale ma alcuni anni dopo giunse anche in Italia da Siviglia dove cominciò realmente la storia culinaria di questa pianta.

Tornando alla nostra pizza Domenico Adorato ha nel corso degli anni aggiunto e rimosso ingredienti, provato e riprovato sino a raggiungere quello che oggi possiamo gustare nel suo locale, frutto di ricerca e uso di ingredienti eccellenti da tutto il territorio Italiano come l’olio extravergine di Vetralla, la mozzarella di bufala ma anche dal mondo come il pepe di Sichuan.

Il futuro è, come ci spiega Adorati, continuane a cercare l’eccellenza nelle produzioni locali, promuovere ogni giorno il territorio e lasciare il ricordo indelebile del gusto e della tradizione ad ogni avventore.

Tags:

Lascia un Commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati con un *